Accesso Area Soci

User On-Line

Abbiamo 49 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti Registrati

  • IZ7DOW
  • IZ6OUF
  • IK7TDT
  • IZ7YPK
  • IZ7UJZ
  • IU0FOH
  • IU7IGU
  • IZ7JWR

Contatore Visite

002999
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Settimana Scorsa
Questo mese
Mese Scorso
Tutti i Giorni
15
17
15
2789
737
1702
2999

Il tuo IP: 54.87.61.215
20-05-2019 10:24

Arduino per principianti - Un successo made in Italy

Eccoci di fronte a una delle più famose schede di prototipazione open source-hardware nata per permettere, anche ai semplici appassionati, di realizzare progetti in modo semplice e a costo ridotto. Per il nostro articolo prenderemo in considerazione la scheda ARDUINO UNO REV3, un economico hardware pronto a soddisfare le nostre piccole e grandi esigenze progettistiche.

ARDUINO UNO

Il progetto ARDUINO nasce dall' idea di Massimo Banzi, insegnante presso l' Interaction Design Institute di Ivrea, dalla richiesta di alcuni suoi studenti che lamentavano la difficoltà di trovare un microcontrollore economico ma potente per gestire i loro progetti robotici.

Nel 2005, Banzi coinvolse un ingegnere spagnolo specializzato in elettronica digitale, David Cuartielles ospite ricercatore, all' epoca, dello stesso istituto. Decisero di realizzare la scheda invitando anche David Mellis, studente di Banzi esperto in linguaggio di programmazione. In soli due giorni il progetto fu pronto e decisero di dargli il nome di un BAR sito nelle vicinanze dell' istituto dove era solito incontrarsi: BAR ARDUINO di IVREA.

 

TEAM ARDUINO

(Massimo Banzi, David Cuartielles, David Mellis, Gianluca Martino e Tom Igoe)

 

Dopo aver investito nella produzione delle schede, decisero di fondare una società e in pochissimo tempo piazzarono quasi 200 schede. In pochi anni ARDUINO ha venduto tantissime schede prototipo, nel 2006 poco più di 5.000 unità, l'anno successivo quasi 30.000.

La scheda Arduino UNO è composta da un circuito stampato che integra un microntroller (l' ATmega328/P), un regolatore di tensione e un'interfaccia USB per collegarla al computer. I pin del microcontroller sono collegati direttamente alle porte di I/O (input e output) della scheda.

 

PERIFERICHE PRINCIPALI ARDUINO UNO

 

I comandi da eseguire possono essere creati utilizzando il linguaggio di programmazione Arduino (basato su Wiring, a sua volta derivato da C e C++) e l'ambiente di sviluppo Arduino Software (IDE).

 

AMBIENTE DI SVILUPPO ARDUINO (ARDUINO IDE)